Facoltà Ingegneria di Modena dedicata a Enzo Ferrari.

La Facoltà di Ingegneria di Modena vanta una tradizione ventennale. L’attuale sede della Facoltà, realizzata su una superficie di 160.000 mq., risponde ai più avanzati orientamenti in materia di didattica e ricerca presentandosi come un moderno campus universitario: 18 aule, 11 laboratori ed un’ampia biblioteca sono a disposizione di studenti e docenti. La Facoltà si inserisce in un contesto produttivo caratterizzato dalla presenza di affermate case automobilistiche, industrie chimiche e meccaniche, ceramiche e biomedicali, oltre a vivaci e competitive imprese dei settori: informatica, elettronica industriale e telecomunicazioni, contando circa 2400 iscritti.

L’offerta didattica si articola in cinque lauree (Ing. Elettronica e delle Telecomunicazioni, Ing. Informatica, Ing. dei Materiali, Ing. Meccanica, Ing. Civile e Ambientale) e in sei lauree magistrali (Ing. per la Sostenibilità dell’Ambiente, Ing. Informatica, Ing. del Veicolo, Ing. Meccanica, Ing. Elettronica, Ing. dei Materiali). Sono attivi inoltre tre Master universitari (Ing. del Veicolo, Oleodinamica-Fluid Power, Esperti nella Internazionalizzazione delle imprese) e tre Scuole di Dottorato di Ricerca (High Mechanics and Automotive Design & Technology, Information and Communication Technologies e Multiscale Modelling Computational Simulations and Characterization in Material and Life Sciences).

A seguito l’intervista al Preside di Facoltà Ing. Giuseppe Cantore

Realizzazione Chiara Vannoni.

  • Share

Tags: , ,