Facoltà di Architettura: 600 matricole in meno per il nuovo anno accademico

Per l’anno accademico 2010/2011 saranno in totale 9.265 i posti disponibili per le immatricolazioni ai corsi di laurea finalizzati alla formazione di Architetto. Lo ha stabilito il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca con il Decreto Ministeriale del 7 luglio 2010, con il quale ha anche disposto la ripartizione dei posti tra le diverse Università. Si riducono quindi i posti per le aspiranti matricole, rispetto ai 9.885 dell’anno accademico 2009/2010, e ai 9.762 dell’anno accademico 2008/2009. Il maggior numero di posti saranno disponibili al Politecnico di Milano (1615), alle tre Università di Roma (1320), al Politecnico di Torino (698), allo IUAV di Venezia (600), all’Università di Firenze (450). Il numero dei posti disponibili per le matricole è fissato ogni anno, anche in base al parere del Comitato di valutazione del sistema universitario in merito all’offerta potenziale formativa  deliberata dagli organi accademici. 
Le prove di ammissione per i corsi di laurea finalizzati alla formazione di architetto si svolgeranno il 7 settembre 2010.

Fonte: EdilPortale

  • Share