Genova aspira a diventare una smart city

Genova si candiderà al bando Smart Cities finanziato dall’Unione Europea, un progetto integrato che coinvolge grandi città europee, attraverso una gestione sostenibile di rifiuti e trasporti. La mobilità sostenibile è uno dei cardini su cui gira l’intero progetto. Entro fine 2010 la Commissione Europea predisporrà il bando per investire circa 11 miliardi di euro nei prossimi dieci anni su 30 città del continente capaci di proporre nuovi progetti di sviluppo di trasporti, costruzioni, elettricità e riscaldamento, fondati sulla sostenibilità ambientale. Le adesioni scadranno a fine luglio.  A novembre sarà presentata la candidatura europea di Genova in rappresentanza dell’Italia. Il Comune di Genova sta attualmento lavorando per predisporre una candidatura forte e di qualità, in collaborazione con la Facoltà di Ingegneria, Confindustria, Ance – Assedil Genova, SIIT Distretto tecnologico, Enel, IBM, ABB. Sono stati organizzati workshops di presentazione del progetto rivolti alle istituzioni, alle imprese, alla finanza, alle parti sociali in un’ottica di partecipazione e forte coinvolgimento degli stakeholders. Sono già più di sessanta le adesioni raccolte, che vanno da istituzioni ad imprese di grandi dimensioni, da associazioni a piccole, medie e micro imprese, a istituti di credito e fondazioni, sia genovesi che nazionali.

Fonte: Liquida; IlSostenibile

  • Share

Tags: ,