Blow Car, l’auto gonfiabile

E’ solo un prototipo ma desta particolare curiosità questo nuovo modello di automobile che a breve verrà presentato. Il suo nome è Blow Car ed è un’auto gonfiabile la cui messa a punto nasce da un’iniziativa di Dario Di Camillo, architetto di 58 anni, abruzzese, da tempo impegnato nel campo della ricerca.  La sua mission ha un fine ben preciso:  contenere i consumi riducendone sensibilmente il peso grazie alla sostituzione parziale delle tradizionali lamiere esterne con una struttura gonfiabile.
L’idea della micro-car gonfiabile, spiega Di Camillo, nasce nel 2007 grazie soprattutto allo sviluppo degli studi e delle conoscenze in fatto di tecnologia aerospaziale. Il segreto, puntualizza il ricercatore, è la carrozzeria dell’auto che utilizza la tecnologia degli inflatable systems la stessa usata dagli scivoli d’emergenza degli aerei, i paracadute, gli airbag e per le sonde aerospaziali. La sicurezza, conclude, non è trascurata in quanto l’abitacolo e la meccanica sono protette da una struttura resistiva ridotta all’essenziale, ma in grado di assicurare la sicurezza dei passeggeri. Tre le versioni della Blow Car: elettrica, ibrida e termica. In tutti i casi di motorizzazione la vettura sarà disponibile in due versioni: small, che consentirà il trasporto di due passeggeri, e medium, per quattro. Costerà tra gli 11.000 e i 15.500 euro, a seconda delle motorizzazioni.

Fonte: EcoBlog

  • Share

Tags: , , ,