Andalucia: la casa di McLean Quinlan Architects

McLean Quinlan Architects per la progettazione di questa villa privata in Andalucia ha voluto creare un edificio che sfruttasse lo spettacolare paesaggio circostante e lasciasse un segno nel XXI secolo. Il sito ha una posizione panoramica con esposizione verso sud-ovest e una splendida vista verso il Mediterraneo, la Rocca di Gibilterra e la Serranía de Ronda.
L’edificio ha sette camere da letto per la famiglia e i suoi ospiti dislocate in tre “padiglioni” collegati tra loro da specchi d’acqua, giardini e terrazze in pietra.  Il paesaggio è stato fondamentale nel concept del progetto per la sua spettacolarità e la combinazione di influenze visive e solari insite nel paesaggio che creano un orientamento naturale per la costruzione e una serie di superfici parallele su un asse NE-SW.
Questi layer hanno definito sia ombra che lo spazio da cui godere della luce del sole andaluso, offrendo scorci affascinanti e plasmando tranquilli spazi per gli abitanti. L’effetto dell’ombra e dell’acqua, sul modello del giardino islamico, ha avuto sia un effetto pratico sia metaforico nella progettazione di tutto l’edificio, contribuendo a temperare il microclima e costituendo un delicato riferimento al contesto storico.

Fonte: ArchiPortale

  • Share

Tags: ,