Design: una lampada in carta DuraPulp e LED

W101, dalla Svezia una lampada che unisce tecnologia e tradizione. LED e carta per una lampada dal sapore orientale. La Svezia ci stupisce sempre con i suoi progetti sostenibili e la sua filosofia green ormai radicata nella cultura di tutti i cittadini. W101 nasce dallo studio di design Claesson Koivisto Rune ed è una combinazione di sapienza antica con la tecnologia innovativa LED. Lo studio, in associazione con la società svedese di illuminazione Wästberg, ha lanciato questo particolare apparecchio di illuminazione in DuraPulp, un materiale 100% biodegradabile realizzato con carta e materie plastiche organiche (PLA). Un materiale ad alta resistenza all’umidità e all’acqua, con un’alta stabilità dimensionale e rigidezza flessionale. La carta, utilizzata nel corso della storia per realizzare paralumi, oggi diventa la struttura stessa del corpo illuminante. Un materiale reso rigido e ancora più performate grazie a sapienti pieghe che ne irrobustiscono la struttura creando forme orientaleggianti. Origami dallo stile minimal pronti ad illuminare le nostre scrivanie. Ottima per dare un tocco di stile in qualsiasi tipo di ambiente, senza però girare le spalle all’ambiente. Ci sarà sempre molto da imparare dai nostri amici designer svedesi. Il prodotto dovrebbe essere commercializzato a partire dal prossimo anno.

Fonte: Architettura&Design

  • Share

Tags: , , ,