New York: il primo parco giochi disegnato da un’archistar

E poi dicono che New York non è una città a misura di bambino. In una poco appetibile area di parcheggio di Lower Manhattan il sindaco Michael Bloomberg ha appena inaugurato il nuovo Imagination playground di Burling Slip, parco giochi per i più piccoli firmato da uno degli architetti simbolo della città, David Rockwell, già progettista del Buddha Bar, del ristorante di Alain Ducasse al St. Regis, di quelli di Nobu, ma anche del nuovo Kodak Theatre di Los Angeles, il palco degli Oscar.
Rockwell l’ha disegnato gratis, nell’ambito del progetto “PlaNYC” con cui l’amministrazione Bloomberg vuole far diventare New York un tripudio di spazi pubblici e verdi, magari firmati da archistar.
Nell’ Imagination Playground – a due passi da Wall Street – i giovani newyorkers hanno a disposizione uno spazio a froma di otto, con un’area multi livello dove giocare con acqua e sabbia, giocattoli e attrezzi sparsi da prendere liberamente, uno staff a disposizione per il gioco e la sicurezza. Rockwell, poi, ha disseminato il parco con simboli che richiamano la storia di quella zona di New York, South Street Seaport, una delle più importanti per gli antichi scambi commerciali della città: quindi, ecco cascate e canali, corde su cui arrampicarsi, alberi da barca e carrucole, e anche una rampa con in cima un telescopio per scrutare l’orizzonte come i vecchi marinai. L’architetto si è talmente appassionato al progetto che il suo gruppo ha messo a disposizione ben 2 milioni di dollari per i primi stipendi. E ha permesso alla figlia Lola, di 8 anni, di aiutarlo a disegnare quel parco «a forma di nocciolina».

Fonte: Luxury24

  • Share

Tags: , ,