Dal Brasile i pannelli fotovoltaici di plastica

 

Pannelli-Solari-fotovoltaici-in-PlasticaPannelli fotovoltaici in plastica: è davvero possibile realizzarli? Secondo quanto hanno messo a punto i ricercatori del Csem, istituto di ricerca dello stato di Minas Gerais, sì. Gli studiosi, infatti, hanno realizzato pannelli fotovoltaici in plastica che risultano meno costosi, meno pesanti e più facili da maneggiare rispetto ai pannelli convenzionali: per questo motivo, tale innovazione potrebbe mutare in maniera rivoluzionaria l’intero settore dell’energia solare. Si tratta, in pratica, di fogli di plastica rigati e trasparenti: pannelli stampati con celle fotovoltaiche che hanno la capacità di convertire in elettricità l’energia solare.

Secondo le dichiarazioni del direttore del Csem Tiago Maranhao Alves, “questi fogli fotovoltaici hanno la stessa capacità di produrre energia dei pannelli normali in silicio: il vantaggio di ricorrere ad essi, invece, sta nelle dimensioni inferiori, che rendono possibili applicazioni non adatte ai pannelli convenzionali”. In virtù delle loro peculiarità, infatti, questi fogli, che sono prodotti includendo in comuni polimeri delle celle fotovoltaiche, potrebbero essere impiegati per caricare le parti elettriche di computer, cellulari o altri dispositivi portatili, ma anche delle automobili.


Secondo i primi studi, un pannello di plastica non più grande di tre metri quadri sarebbe in grado di mettere a disposizione di una casa con quattro persone tutta l’energia di cui esse avrebbero bisogno. Non solo: questo tipo di prodotto, essendo caratterizzato da un rapporto costi – benefici eccellente, potrebbe rivelarsi fondamentale per far arrivare energia in zone prive di elettricità (e sul territorio brasiliano sono numerose le aree di questo tipo).

 

FONTE: www.rinnovabili7.it

  • Share