Archivio della categoria ‘EVENTI’

Marco Cianci: prodotti innovativi per Edifici Impatto Zero

Da più di 20 anni Derbigum ricerca e sviluppa attivamente prodotti all’avanguardia, nonchè formule alternative per i suoi prodotti per usare materie prime che limitino le emissioni di CO2. L’intervento di Marco Cianci responsabile commerciale centro\sud per Derbigum, all’interno del seminario Assform ‘Edifici a impatto Zero’.

Servizio Chiara Vannoni.

Share

Rigenergia 2010

Con la quarta edizione in programma dal 28 al 30 maggio 2010, Rigenergia diventa un progetto per trasformare la Valle d’Aosta in un laboratorio alpino di eccellenza su risparmio energetico, energie rinnovabili, efficienza energetica degli edifici e mobilità sostenibile. Confermata la location della fiera nell’area dell’autoporto di Pollein, alle porte di Aosta, verrà allestito un Palaexpo in grado di accogliere su 5.000 mq fino a 150 espositori, il programma è stato arricchito affinché la fiera delle rinnovabili possa offrire di più di una delle tante esposizioni che stanno nascendo in ogni angolo d’Italia. In tale ottica, si è deciso di trasformare l’ area istituzionale posta all’ingresso della fiera in un villaggio scientifico in cui saranno presentate le maggiori innovazioni e alcune best practice nel settore delle rinnovabili, tra le quali la monoposto elettrica della squadra corse del Politecnico di Torino. Sempre nell’area d’ingresso, come per le passate edizioni, troveranno posto il Laboratorio CoaLaB (ossia un percorso didattico-espositivo interattivo dove saranno mostrati e illustrati impianti mobili per la produzione di energia rinnovabile e fornite informazioni relativamente al risparmio energetico, ai materiali da costruzione naturali, ai sistemi di arredo e di mobilità sostenibile e all’utilizzo razionale delle risorse) e La fattoria delle rinnovabili (uno spazio ricreativo interno con animazione, per disegnare e giocare con i cubetti di happymais. L’area sarà arricchita dai disegni/collage realizzati dalle classi delle scuole dell’infanzia e dagli alunni delle scuole primarie che parteciperanno all’iniziativa I colori dell’Energia). A completamento del programma saranno organizzati corsi di formazione e seminari per imprese e professionisti, convegni tematici, incontri con buyers esteri, workshop tecnici e divulgativi e una mattinata dedicata all’incontro tra studenti, imprese e mondo scientifico. 
Approfondisci su: Rigenergia
Share

L’Expo di Shanghai apre le porte

Prima esposizione universale sul tema della città, Better City Better Life, Shanghai 2010 apre le porte (dal 1° maggio) ai visitatori con l’intento di mettere a confronto esperienze diverse nel campo dell’innovazione tecnologica, dell’urbanistica, dell’abitare contemporaneo, e di promuovere uno sviluppo sostenibile condiviso. Tematiche riprese anche nel logo dell’Expo, ispirato al carattere cinese mondo: un segno grafico che rappresenta “comprensione, comunicazione, unione e cooperazione“, basi imprescindibili per una crescita realmente sostenibile. Per 184 giorni duecento stati e organizzazioni internazionali presenteranno la loro visione sull’innovazione possibile della vita urbana nel ventunesimo secolo – si prevede infatti che oltre la metà della popolazione mondiale entro il 2010 abiterà in città -, esplorandone le potenzialità anche attraverso le architetture dei padiglioni. Edifici particolarmente espressivi, sunto delle interpretazioni sul tema Better City Better Life di ogni nazione partecipante e dello stato dell’arte dell’innovazione materico-tecnologica: dalla francese Sensual City galleggiante sull’acqua alle verdi Pulsing Cities del Brasile, dalla Città del futuro italiana di cemento trasparente al futuribile Riccio dell’Inghilterra, con oltre 60.000 sottili tondini acrilici contenenti semi di piante diverse, collezionate per un progetto di bio-diversità. 

Fonte: Archinfo 

Share

Architettura invincibile. Alessandro Gioli: Bios,Tanatos,Eros

I più noti nomi dell’architettura italiana messi assieme da Assform in una location deccezione: Firenze. L’associazione riminese organizza infatti un’attività corsuale con lambizione di tornare a far riflettere chi è preposto a immaginare e a tradurre concretamente l’architettura e si affida a dieci docenti che si sono distinti per la loro elaborazione critica di intellettuali ancor prima che come operatori.

Personalità di spicco dell’architettura italiana come l’architetto Alessandro Gioli.


Servizio di Chiara Vannoni.

Share

Silvio Van Riel: edifici storici,importanza del recupero

silvio van riel Si è tenuto a Firenze il seminario dedicato agli ‘Historical Building: interventi di restauro sostenibile.’ Un primo approccio del Green Building Council per introdurre la certificazione leed in Italia. Coniugare le attuali esigenze di confort termico-acustico di edifici storico artistici con soluzioni tecnologiche che portino al rispetto degli obiettivi di risparmio energetico e norme di sicurezza, è problematica che solleva tra gli esperti incertezze e dubbi.

Edifici storici in Italia, il prof. Silvio Van Riel sottolinea l’importanza del recupero.

Servizio Vannoni Chiara.

Share

Marco Sala: fattibilità di applicazione LEED in Italia

marco sala Giovedì 22 aprile a Firenze si è tenuto il convegno dedicato agli ‘Historical Building. Edifici storici:interventi di restauro sostenibile.’ Un primo approccio del Green Building Council per introdurre la certificazione leed in Italia.

Intervista al prestigioso arch. Marco Sala, professore dell’Università di Firenze.

Servizio Chiara Vannoni.

Share

Francesco Gurrieri: sperimentazione e apertura al LEED

Si è tenuto giovedì 22 marzo a Firenze il seminario “Historical Building: edifici storici, interventi di restauro sostenibile”. Ad intervenire Mario Zoccatelli presidente GBC Italia, i prof. arch. Marco Sala e Francesco Gurrieri. Qual’è la complessità di un intervento di restauro realizzato utilizzando strumenti di certificazione ambientale, quali l’innovativo LEED? L’abbiamo chiesto al professor architetto Francesco Gurrieri.

Servizio di Chiara Vannoni.

Share

A Verona dal 5 al 7 maggio: SOLAREXPO 2010

L’undicesima edizione di Solarexpo, mostra e convegno internazionale su energie rinnovabili e generazione distribuita che si terrà alla Fiera di Verona dal 5 al 7 maggio 2010, ha gia’ fatto registrare il tutto esaurito: 1250 gli espositori presenti, tra diretti e indiretti, con 500 aziende estere (40%) provenienti da 43 paesi. Elevato anche il numero di visitatori qualificati attesi, che si stima possano essere 70 mila e potranno visitare l’esposizione che si articola in dieci padiglioni per oltre 100 mila metri quadri. Solarexpo è uno tra gli eventi leader della classifica mondiale delle fiere internazionali del settore solare e del mondo rinnovabile.

Anche quest’anno abbiamo registrato il tutto esaurito e abbiamo dovuto chiudere in anticipo le iscrizioni a Solarexpo – commenta Sara Quotti Tubi, direttore di Solarexpo – come sempre sono gli espositori che decretano la leadership di un evento, anche se dal canto nostro ogni anno ci rinnoviamo e offriamo agli operatori del settore importanti progetti attraverso i quali presentare i loro prodotti al mercato in modo innovativo, mi riferisco in particolare ai progetti quali Solarch, R4R e ai technology focus.

Fonte: BlogEcologia

Share

Al Vinitaly 2010 la vitivinicoltura si è alleata con l’ambiente

Al Vinitaly 2010, da poco conclusosi, non si è buttato via niente e si è fatto tutto in casa, come una volta, lungo una via colorata di verde per abbattere i costi e contrastare la crisi. E’ la filosofia della cantina “environmental friendly”, luogo in cui si uniscono tradizione e innovazione all’insegna della sostenibilità ambientale, e dove le parole chiave sono risparmio e autoproduzione, cantine che non si basano più solo sulla vitivinicoltura biologica e biodinamica, ma si impegnano anche per la riqualificazione del territorio in cui operano. L’ecosostenibilità in cantina è stato un tema al centro di Vinitaly (Verona dall’8 al 12 aprile) perché nel mondo dell’enologia si moltiplicano gli esempi capaci di rispondere alla logica green: dalle bottiglie alleggerite alle etichette in carta riciclata fino alla bio-benzina ottenuta con l’etanolo, perché dal campo alla cantina, il vino può essere un alleato dell’ambiente e della sostenibilità. Per Giacomo Mojoli, docente della facoltà del Design del Politecnico di Milano, “l’ecosostenibilità è un tema che attraverserà tutta la produzione, una sfida non solo per le piccole realtà, ma per tutti, dal punto di vista delle scelte agronomiche, ma soprattutto di una visione complessiva di tutte le fasi produttive”.  Fonte: Newsfood.com

Share

LEED è il futuro del mondo dell’edilizia sostenibile

LEED è il futuro del mondo dell’edilizia sostenibile. A Trento una intera giornata dedicata alle potenzialità sistemiche del LEED ed alle prospettive che questo sistema di rating offrirà alle istituzioni locali, aziende, operatori del mondo edilizio in Italia. GBC Italia introduce e promuove il sistema di certificazione LEED.

Intervista a Mario Zoccatelli Presidente GBC Italia.

Servizio di Chiara Vannoni.

Share

LEED non è un limite alla creatività

GBC Italia introduce e promuove il sistema di certificazione LEED. I parametri stabiliranno precisi criteri di progettazione e realizzazione di edifici salubri, energicamente efficenti e ad impatto ambientale contenuto. Una certificazione, quella LEED che non costituirà limiti alla creatività dei progettisti.

Intervista a Mario Cucinella, Architetto MCA architects.

Servizio Chiara Vannoni.

Share

RiartEco: dal 17 al 30 aprile a Firenze

Dal 17 al 30 aprile, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze, parte la sesta edizione della mostra riartEco sull’ arte del riciclo e design ecologici. Organizzata dall’associazione pop point of presence, meglio conosciuta per la sua sede storica: POPcafé in piazza Santo Spirito a Firenze, coinvolge l’arte, l’architettura e il design. L’evento è riservato ad artisti, professionisti, studenti che realizzano opere utilizzando materie e oggetti di recupero. Il loro compito è quello di creare manufatti che possano ridurre i rifiuti e avere anche un ritorno economico. RiartEco promuove la cultura dei rifiuti zero. Ogni opera è creata sia con materie prime non tossiche, sia con le materie seconde, ovvero con materiale da smaltire come rifiuto. In questa edizione 2010, sono molte le opere che contribuiscono ad alleggerire il problema dello smaltimento degli imballaggi, ovvero che abbiano un’applicazione reale e siano realizzate utilizzando carte e plastiche che attualmente hanno soltanto lo scopo di contenere prodotti di qualsiasi genere, alimenti in prima posizione. Con riartEco ci si propone di cambiare radicalmente la politica industriale, portando a considerare redditizio il recupero.

Quando: Dal 17 al 30 aprile 2010 – lunedì dalle ore 14.00 alle 22.00, da martedì a sabato dalle 9.00 alle 24.00 domenica chiuso; ingresso e catalogo della mostra, gratuito

Dove: Biblioteca delle Oblate – Via dell’Oriuolo, 26 Firenze

Info: riarteco@gmail.com

Fonte: Yes.Life

Share

Future is LEED

‘Il futuro dell’edilizia sostenibile e LEED Italia’: questo il titolo della prima tappa italiana di presentazione del primo caso di localizzazione nazionale del sistema di rating della sostenibilità degli edifici più diffuso al mondo, tenutosi a Trento.

Una certificazione che si renderà fondamentale anche per l’Italia al fine di favorire un graduale processo di ripresa dell’economia.

Interviene Andrea Fornasiero Presidente Comitato LEED

Servizio Chiara Vannoni

Share

LEED Italia: prima tappa a Trento

Green Building Council Italia è un’associazione no profit nata nel 2008 a Trento con l’intento di favorire e accellerare la diffusione di una cultura dell’edilizia sostenibile a livello nazionale e di fornire chiari parametri di riferimento agli operatori del settore. GBC Italia introduce e promuove il sistema di certificazione indipendente LEED, prima tappa di presentazione si è tenuta proprio a Trento.

LEED anche in Emilia Romagna, a parlarcene Debora Venturi segretario Chapter Emilia Romagna di GBC Italia.

Intervista Video di Chiara Vannoni.

Share

“Restauro”: da oggi a Ferrara la XVII edizione

Da oggi 24 a sabato 27 marzo 2010 il quartiere fieristico di Ferrara ospiterà la XVII edizione di Restauro – Salone dell’Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali la prima e unica rassegna in Italia interamente dedicata al Restauro, alla Conservazione e alla Tutela del patrimonio storico – artistico, architettonico e paesaggistico. Quattro giornate di eventi e approfondimenti per una formula fieristica capace di coniugare l’area commerciale ad una cospicua agenda di conferenze promosse e organizzate dalle più illustri ed accreditate aziende / istituzioni nell’ambito del restauro, per affrontare le tematiche più attuali ed urgenti, presentare tecnologie e nuovi procedimenti, dare vita a riflessioni e dibattiti su sviluppi e scenari, discutere risultati e stato avanzamento lavori degli interventi di restauro più importanti e interessanti. Visita il sito dell’evento: Restauro

Share

Vegetalia: la fiera delle agroenergie

Dal 19 al 21 marzo 2010 presso la Fiera di Cremona avrà luogo la fiera di Vegetalia, alla sua 7° edizione, offre agli imprenditori agricoli gli strumenti giusti per affrontare un mercato sempre più competitivo e in evoluzione.

L’Unione Europea ha previsto obiettivi inderogabili per l’anno 2020: ridurre le emissioni di gas serra del 20%, risparmiare energia fino al 20% e aumentare il consumo di energie rinnovabili del 20%. Conoscere le fonti rinnovabili e sfruttarne le potenzialità diventerà fondamentale per le imprese agricole, il business è orientato verso un futuro di energie pulite. Lo scopo di Vegetalia Agroenergie è quello di coinvolgere nel settore delle energie pulite, fotovoltaico, eolico, bioedilizia, biomasse. Vegetalia è un’occasione per dare una forte spinta verso una maggiore diffusione di un settore sempre più indispensabile sia dal punto di vista del business che sotto l’aspetto del risparmio energetico.

Fonte Liquida. Per saperne di più su Vegetalia, clicca qui.

Share

Flor Art: rassegna internazionale di arte floreale

Ultimo giorno utile per segnalare Flor Art: la prima rassegna internazionale di arte floreale a Pordenone dal 6 al 14 marzo, all’interno di Ortogiardino, il salone della floricultura, della vivaistica e dell’orticultura.  Saranno presentare le ultime tendenze in fatto di fiori per decorare la casa, con un occhio alla moda e l’altro all’ ecologia: mescolando tra loro materiali diversi (dal silicone al vetro di Murano, dalla lana cotta all’alluminio) è possibile realizzare sofisticati centrotavola e originali segnaposto, fino ad arrivare a vere e proprio sculture green, che uniscono non solo fiori di specie diverse, ma anche fiori e verdure. Per aggiungere una nota insolita – dagli effetti visivi e  olfattivi suggestivi – ai fiori si abbinano gli agrumi: limoni, arance, pompelmi. Ma anche gli ortaggi, dai più classici peperoncini ai meno visti carciofi e melanzane. L’importante, dicono gli esperti, è avere sempre a portata di mano una spugna sintetica, che diventa il supporto ideale per una composizione fai da te. Fonte LaRepubblica

Share

Equo-à-porter

L’appuntamento è per sabato 13 marzo, alle ore 18.30 in occasione della settima edizione di Fa’ la cosa giusta!, fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, la presentazione della nuova collezione primavera/estate 2010 di Altromercato si presenta al pubblico milanese con un’inedita fashion-performance artistica. La fiera mette in mostra progetti, idee, soluzioni per consumare e produrre secondo principi di sostenibilità economica, ambientale e sociale.

Non è una semplice sfilata, ma una fashion-performance artistica che racconta la moda equa e solidale: abiti e accessori saranno indossati da attrici e volontarie accompagnate da musica, letture, immagini e filmati, per dare voce a una moda più etica e sostenibile. A seguire aperitivo equo e bio offerto ai partecipanti. Fonte: Architettura&Design

 

Share