Articoli relativi a ‘assform’

L’Architettura Invincibile

LA CULTURA DELL’ARCHITETTURA PRIMA E DOPO IL COMPUTER

banner2Da troppo tempo la cultura architettonica sembra essersi imprigionata tra una confusa accumulazione di linguaggi (formali) e lo star – system. I “media” preposti alla diffusione critica – le riviste “specializzate” – sono diretti a tempo indeterminato da architetti-imprenditori interessati a diffondere acriticamente i loro patrocinati, senza alcuna palese motivazione di prospettare ai lettori spaccati critici e culturali più responsabili e didatticamente (e professionalmente) efficaci, con metodica comparativa.

L’architettura, dimenticato il suo “statuto vitruviano”, è divenuta “macroscultura” e persino semplice “gestualità”, resa perfettamente indifferente alle attività da ospitare.

La ricerca disperata di visibilità ha ormai intossicato i più giovani, diventati impazienti persino al più umile e necessario tirocinio. Sembra essere scomparsa l’umiltà paziente dell’apprendimento e dell’apprendistato. Siamo insomma in una stagione ove ogni “ratio” disciplinare è vista con insofferenza.

Tramite il Corso “L’Architettura Invincibile” si ha  l’ambizione di tornare a far riflettere chi è preposto a immaginare e a tradurre concretamente l’architettura, affidandone le sollecitazioni (le conversazioni) a Docentiche si siano distinti per la loro elaborazione critica di intellettuali ancor prima che come operatori.

Il corso, fatte queste premesse, intende (ri)scoprire quelle che sono le motivazioni emozionali alla base della progettazione architettonica intesa come sintesi mirabile fra capacità intellettuale e intuizioni tecniche.

Share

Senigallia: “Il lungo ponte verso le rinnovabili”

Il Gruppo Imprenditori di Senigallia (in sigla G.I.S.) ha organizzato un appuntamento in materia di energie rinnovabili e ambiente dal titolo “Il lungo ponte verso le rinnovabili”. L’incontro si terrà venerdì 26 novembre dalle 19 presso la sala convegni del Senbhotel. Moderatore della serata sarà il Professor Giorgio Turchetti dell’Università di Bologna, Direttore Centro Interdipartimentale «L. Galvani» (C.I.G.) per Studi Integrati di Bioinformatica, Biofisica, Biocomplessità. Interverranno relatori qualificati quali: Pierluigi Gradari, esperto in energie nucleari, risparmio energetico e fonti rinnovabili; Enrico Loccioni, Presidente dell’omonimo Gruppo innovatore e sperimentatore di sistemi ecosostenibili; Fabio Polonara dell’Università Politecnica delle Marche, estensore del Piano Energetico Ambientale Regionale; Pierluigi Rotoloni, esperto in tematiche sui combustibili nucleari. Su invito di Silvio Paquini, Presidente del G.I.S., parteciperà all’incontro anche il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi.

Share

La Scienza per l’Arte Contemporanea

Giornata di Studio e Formazione per conservare l’Arte Contemporanea.

Ferrara, IUSS 1391, 28 Febbraio 2011.

Convegno “La Scienza per l’Arte Contemporanea”

Ferrara, Castello Estense, 1-4 Marzo 2011.

Il convegno si svilupperà in 4 sessioni:

  • 1 – DIAGNOSTICA E CONSERVAZIONE DELL’ARCHITETTURA CONTEMPORANEA (ore 17:30 Martedì 1 Marzo)
  • 2 – ARCHEOMETRIA DELLE NUOVE FORME D’ARTE (ore 17:50 Martedì 1 Marzo con proseguimento lavori ore 9:00 Mercoledì 2 Marzo)
  • 3 – MATERIALI E TECNICHE ARTISTICHE (ore 9:00 Giovedì 3 Marzo)
  • 4 – MONITORAGGIO, MANUTENZIONE E RESTAURO (ore 9:00 Venerdì 4 Marzo)

Per maggiori informazioni e dettagli è possibile consultare il sito www.fe.infn.it/aiar2011/ e le brochure degli eventi in lingua italiana e inglese.

Share

Valmarecchia: Valorizzazione e tutela per lo sviluppo

Valorizzare il turismo e i prodotti tipici per un’ economia sostenibile in Valmarecchia,  queste le tematiche su cui verterà il convegno di Sabato 4 dicembre 2010 a San Leo. L’appuntamento è fissato alle ore 9.30 presso la Sala Teatro del Palazzo Mediceo.

Ad aprire la discussione con i saluti sarà il Sindaco del Comune di San Leo Marco Guerra a cui si affiancherà l’Assessore al Turismo e alle Attività Produttive del Comune di San Leo Carla Bonvicini. Il moderatore dell’appuntamento sarà Franco Boarelli, di L’Umana Dimora.

http://www.umanadimorarimini.it/

Prima sessione:

∙ L’economia sotto i piedi: il turismo outdoor per la valorizzazione del territorio

Italo Clementi – Presidente Gruppo Clementi Editore Network del turismo outdoor

∙ Prodotti tipici e promozione del territorio

Valentina Ridolfi, Consulente del Piano Strategico di Rimini

∙ Politiche locali:

quali strategie per il sostegno all’economia eco-compatibile?

Jamil Sadegholvaad, Assessore alle Attività Produttive Provincia di Rimini

Seconda sessione:

∙ Sport eco-compatibili e sviluppo turistico

Esperienze di successo a confronto

Ruggero Bontempi, Consulente nel settore ambientale, naturalista e giornalista

∙ Un nuovo rapporto costa – entroterra:

specializzare e integrare l’offerta ricettiva

Luca Cevoli, Direttore Associazione Albergatori di Riccione

∙ Politiche locali:

quali strategie per lo sviluppo del turismo sostenibile in Valmarecchia?

Fabio Galli, Assessore al Turismo Provincia di Rimini

Al termine dei lavori buffet offerto ai partecipanti dall’Amministrazione comunale di San Leo

L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto
Valmarecchia: valorizzazione e tutela per lo sviluppo

Promosso da “Insieme per la Valmarecchia”, “L’Umana Dimora”, “Marecia Mia”

Patner: Associazione Vegetariana Italiana, La Pedivella,Legambiente Bellaria, Maricla, Pedalando e Camminando, WWF

Share

Convegno: Una scuola da abitare

Si è da poco conclusa la costruzione della nuova scuola elementare di Piobesi Torinese (TO), che attraverso l’attenzione al progetto, l’utilizzo di materiali naturali, l’impiego del legno, il risparmio idrico, l’uso di tecnologie innovative coordinate per l’edificio a basso consumo dialoganti col sistema domotico del complesso, vuole divenire un esempio facilmente replicabile sul territorio italiano.
Per consegnare idealmente l’edificio alla Comunità, sabato 27 novembre alle ore 9,00 a Piobesi Torinese in via XXV Aprile, presso l’aula magna della scuola, si terrà il Convegno “Una scuola da abitare”, a cui interverranno, in qualità di relatori, docenti universitari, liberi professionisti e ricercatori. L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Ordine degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Torino, Società Ingegneri e Architetti di Torino, Consorzio Pracatinat, ANAB, CNA Costruzioni del Piemonte. Il progetto è stato riconosciuto vincitore del Premio Ancitel Energia e Ambiente – Gruppo Saint Gobain “Sostenibilità Ambientale e Sociale per il Comune – Efficienza energetica e innovazione nell’edilizia” II Edizione.

www.archiloco.it

I principali temi del progetto e del relativo Convegno sono i seguenti:

• l´incarico è scaturito da una gara nella quale è stata premiata la metodologia che faceva perno sulla sostenibilità ambientale e sul progetto pedagogico;
• la scuola è in Classe energetica B, è riscaldata con il teleriscaldamento, ed anche dai pannelli solari; è alimentata elettricamente con il fotovoltaico, l´impianto elettrico è domotico, l´acqua meteorica viene raccolta e, tramite uno stagno didattico, depurata ed in parte utilizzata per irrigare il giardino;
• abbiamo cercato di impiegare maggiormente materiali naturali e salubri;
• abbiamo una certa esperienza nelle scuole (in particolare quelle rivolte ai bisogni dell’infanzia) ed abbiamo trasferito nell´edificio tutta la nostra esperienza;
• il committente è stato molto aperto ed ha creduto nel progetto, l’impresa ci ha seguito con una certa professionalità;
• tutte le tecnologie sono state impiegate in modo che l´edificio fosse in grado di comunicare con gli studenti i dati relativi al suo funzionamento;
• è stato attivato un processo di partecipazione che ha coinvolto le insegnanti ed i bambini della scuola, che è durato un anno, ed ha prodotto notevoli risvolti sulla didattica ed ha consentito alcuni adeguamenti ed allestimenti interni dei locali sulla base delle richieste degli utenti;
• oltre 160 bambini hanno visitato il cantiere ed una metà circa ci sono venuti ben quattro volte per seguire il processo produttivo;
• si è creata una notevole attesa e, verso la fine del cantiere, anche alcuni genitori hanno chiesto ed ottenuto di visitare la scuola;
• appena tagliato il nastro dell´inaugurazione i bambini guideranno i loro genitori e nonni a visitare i locali, spiegando quali sono le tecnologie adottate, le modalità di risparmio energetico e di tutela dell´ambiente;
• i nonni del resto potranno aiutare gli insegnati a coltivare l´orto ed il frutteto di cui è dotata la scuola.

Share

Restructura 2010: Eco-sostenibilità, efficienza energetica e sicurezza

Dal 25 al 28 novembre 2010 al Lingotto Fiere di Torino si terrà la XXIII edizione di RESTRUCTURA salone dedicato alla costruzione e ristrutturazione edilizia. L’appuntamento annuale,  rivolto al pubblico di operatori e privati, proporrà  l’aggiornamento sui nuovi materiali, i sistemi costruttivi, le attrezzature e i servizi.

Una vetrina su tutta la filiera dell’edilizia e delle costruzioni, dai progettisti ai produttori, quest’anno con un repertorio espositivo esteso anche alle decorazioni artistiche, all’arredo urbano e al verde pubblico e un programma di iniziative di approfondimento dedicate a chi sceglie di costruire ed abitare consapevolmente.

Il tema dell’eco-sostenibilità sarà considerato in tutti i suoi aspetti: il pubblico avrà l’opportunità di analizzare i progetti, confrontare i materiali e le tecniche costruttive e visitare le opere realizzate. Aziende, progettisti, costruttori porteranno le più interessanti novità per incontrare le esigenze di ogni visitatore.

www.restructura.com

Molti sono gli appuntamenti previsti dal 25 al 28 novembre, ne segnaliamo uno di particolare interesse.

Certificazione energetica: un opportunità per i progettisti

Il convegno si terrà Venerdì 26 novembre dalle ore 10.00 alle ore 14.00 all’interno della Sala Gialla.

Durante l’incontro, in cui il moderatore sarà l’Arch. Umberto Andolfato, verranno affrontate le seguenti tematiche:

∙ Cos’è una casa passiva”

∙ CASAUNICA Standard Passivo Zero Energy

∙ Green Building Council Italia

∙ Applicazione della Certificazione CasaClima

∙ La certificazione Protocollo ITACA

∙ Il metodo di certificazione SB100 dell’ANAB

Share

Future is LEED

‘Il futuro dell’edilizia sostenibile e LEED Italia’: questo il titolo della prima tappa italiana di presentazione del primo caso di localizzazione nazionale del sistema di rating della sostenibilità degli edifici più diffuso al mondo, tenutosi a Trento.

Una certificazione che si renderà fondamentale anche per l’Italia al fine di favorire un graduale processo di ripresa dell’economia.

Interviene Andrea Fornasiero Presidente Comitato LEED

Servizio Chiara Vannoni

Share

LEED Italia: prima tappa a Trento

Green Building Council Italia è un’associazione no profit nata nel 2008 a Trento con l’intento di favorire e accellerare la diffusione di una cultura dell’edilizia sostenibile a livello nazionale e di fornire chiari parametri di riferimento agli operatori del settore. GBC Italia introduce e promuove il sistema di certificazione indipendente LEED, prima tappa di presentazione si è tenuta proprio a Trento.

LEED anche in Emilia Romagna, a parlarcene Debora Venturi segretario Chapter Emilia Romagna di GBC Italia.

Intervista Video di Chiara Vannoni.

Share