Articoli relativi a ‘Bolzano’

Edilizia agevolata: in Alto Adige contributi per il risanamento dell’esistente

Incentivare il risanamento della cubatura già esistente all’interno dei centri abitati, riducendo così il rischio di ‘fuga’ verso le zone di espansione. È questo l’obiettivo che si è data la Provincia autonoma di Bolzano, che ha approvato una riforma dei criteri per i contributi a fondo perduto in tema di edilizia agevolata.
Chi, attualmente, costruisce alloggi per l’edilizia abitativa agevolata nelle zone di espansione può contare su contributi a fondo perduto, da parte della Provincia, pari al 50% dei costi di acquisto dei terreni e al 50% degli oneri di urbanizzazione.
Chi invece – ha spiegato il presidente Luis Durnwalder (foto) – acquista e risana una cubatura già esistente in centro abitato, non riceve questo tipo di sostegno. I rischi di tutto ciò sono piuttosto evidenti: c’è un forte incentivo a costruire ex-novo in periferia, utilizzando nuovi terreni e contribuendo a svuotare i centri abitati nei quali abbondano le cubature non utilizzate.
Prendendo come riferimento i comuni di Bolzano, Sluderno e San Lorenzo, la Giunta provinciale ha partorito una proposta che punta a ribaltare questo gap a favore del risanamento di alloggi già esistenti. In sostanza, il sostegno della Provincia si concretizzerà in un contributo a fondo perduto che potrà raggiungere al massimo il 50% del valore della cubatura. Il presidente Durnwalder ha citato come esempio il comune di Sluderno.
Per l’acquisto e il risanamento di un alloggio di 100 metri quadrati in centro abitato – ha spiegato – il contributo potrà raggiungere un massimo di 49mila euro, mentre per una costruzione ex-novo in una zona di espansione non potrà superare i 21mila euro. L’obiettivo finale è quello di favorire un maggiore sfruttamento della cubatura già esistente, evitando allo stesso tempo che nei nostri paesi e nelle nostre città si assista al fenomeno dello svuotamento dei centri abitati.

Fonte: Casa&Clima

Share

Bolzano: Klimahouse 2011 e la sostenibilità in edilizia

Manca meno di un mese all’avvio della sesta edizione di Klimahouse, la fiera dedicata all’efficienza energetica e alla sostenibilità in edilizia, Klimahouse, in programma a Bolzano dal 27 al 30 gennaio 2011.
Giunta alla sua sesta edizione, la manifestazione sarà vetrina per quasi 400 aziende impegnate nel settore della produzione e del risparmio energetico, presentando le ultime novità di prodotto e servizi più all’avanguardia del settore della sostenibilità in edilizia. Anche quest’anno è previsto un ricco programma di eventi collaterali che include alcune novità rispetto alle edizioni precedenti. Quattro congressi, tredici visite guidate a edifici ecosostenibili e molteplici momenti d’incontro per offrire la possibilità ad architetti, ingegneri, progettisti, impiantisti e al pubblico finale di informarsi sulle novità tecnologiche e di prodotto nel settore dell’edilizia verde.
Per tutti gli operatori sono in programma tredici visite guidate a edifici CasaClima in Alto Adige per toccare con mano gli interventi sul territorio e confrontarsi direttamente in loco con chi li abita e li ha progettati. I tour, organizzati da Fiera Bolzano Spa in collaborazione con enertour – TIS innovation park, prevedono la visita a edifici residenziali ma anche pubblici e commerciali, esempi di risanamento energetico di edifici già esistenti, edifici costruiti con materiale ecocompatibile, come il legno, ed esempi di edilizia sociale in standard CasaClima.
Accanto al tradizionale congresso internazionale “Costruire il futuro”, organizzato in collaborazione con l’Agenzia CasaClima, autorevole partner di Klimahouse, e a quello organizzato in collaborazione con ANIT, l’Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e acustico, Klimahouse 2011 prevede altri due convegni di alto profilo organizzati in collaborazione con Il Gruppo 24 ORE e con Sinergie Moderne Network.
Il congresso internazionale “Costruire il futuro” ospita un ampio palco di relatori italiani e nord europei che portano il proprio know how nell’ambito dell’edilizia sostenibile e del risparmio energetico.
Il 28 gennaio 2011 il congresso affronterà il tema “Energia, Clima e Restauro” (dalle ore 10.00 alle 13.00, Sala Elena Walch presso il Centro Congressi Four Points Sheraton/Fiera Bolzano);
 mentre il 29 gennaio 2011, ore 10.00-13.00, il tema trattato è “Opportunità, Esempi e Tendenze”. Il congresso internazionale si svolge in tedesco e in italiano con traduzione simultanea. Il costo è di 30,00 euro per una giornata e 50,00 euro per tutte e due le giornate con obbligo di registrazione online.
L’Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e acustico, che supporta la manifestazione Klimahouse sin dalla sua prima edizione con uno stand collettivo di aziende e un programma di interventi legati al tema della sostenibilità, propone per il 27 gennaio 2011 dalle ore 10.00 alle 12.30 presso la Sala Elena Walch del Centro Congressi Four Points Sheraton/Fiera Bolzano un incontro intitolato “La correlazione dei requisiti: le novità legislative di termica e acustica in edilizia e il parere dei soggetti coinvolti”, mentre il 28 gennaio 2011, dalle ore 14.00 alle 17.00, un intervento focalizzato sulla Nuova Direttiva Europea per l’efficienza energetica degli edifici. Il convegno si svolge in lingua italiana e l’ingresso è gratuito.
“L’efficienza negli involucri e nelle fondamenta” è il tema centrale del convegno in programma il 27 gennaio 2011 (ore 14.30 -17.30, Sala Sankt Pauls, Centro Congressi Four Points Sheraton/Fiera Bolzano) mentre “Il Risparmio Energetico. Soluzioni progettuali e corretta messa in opera del sistema edificio-impianto” è il titolo dell’incontro organizzato da Sinergie Moderne Network,
(27 gennaio 2011, ore 14.00 -18.00, nella Sala Elena Walch presso il Centro Congressi Four Points Sheraton/Fiera Bolzano intitolato).
Nell’ingresso principale di Fiera Bolzano l’Associazione Provinciale degli Artigiani (APA), a fronte del successo riscosso la scorsa edizione con la mostra “La casa perfetta – Gli errori da evitare”, ha deciso, in collaborazione con Fiera Bolzano, di arricchire questo spazio per illustrare al meglio gli errori che si possono evitare nella costruzione di una casa. L’APA, inoltre, porta in fiera vere e proprie “officine viventi”, laboratori pratici in cui i visitatori possono imparare a realizzare un cappotto termico oppure a montare correttamente una finestra. In collaborazione con l’Agenzia CasaClima, invece, Fiera Bolzano allestisce in Piazza Fiera una “Trend Gallery”, ovvero una mostra fotografica delle CasaClima costruite in Italia. Il programma collaterale di Klimahouse 2011 non prevede solo novità per i visitatori ma anche per gli espositori che hanno l’occasione di presentare i propri progetti al “Klimahouse Marketing Award” organizzato da Fiera Bolzano e al “Klimahouse Trend”, organizzato in collaborazione con Frames – Il Sole24Ore. Il 27 gennaio 2011 alle 17.30 presso il “Klimahouse Forum” è in programma invece la premiazione del “Klimahouse Marketing Award”. Inoltre, come di consueto, il “Forum di Klimahouse” offre la possibilità alle aziende di presentare ai visitatori le ultime novità e di affrontare le tematiche più attuali nel campo del risparmio energetico. Il programma del Forum, nel padiglione B dal 27 al 30 gennaio 2011, scorre senza sosta da mattina a sera.

Fonte: ArchiPortale

Share