Articoli relativi a ‘SPV1020’

Solare: nuova tecnica per migliorare efficienza pannelli

Una nuova tecnica potrà ridurre i cali di energia dei pannelli solari, rendendoli più efficienti ed economici, e si potrà applicare sia ai pannelli sui tetti delle case sia agli impianti più grandi. Il dispositivo si chiama SPV1020 ed è stato realizzato dalla ST Microelectronics, società multinazionale con sede a Ginevra ma formata dalla fusione di società italiane e francesi. Attualmente i pannelli solari possono perdere fino al 20% dell’energia prodotta se anche solo una piccola parte del pannello si trova all’ombra. Questo inconveniente può influire sulla scelta del sito per l’impianto o addirittura mettere in dubbio la fattibilità del progetto. Per risolvere questo problema si usa la tecnica informatica chiamata Maximum Power-Point Tracking, che regola i circuiti di uscita dei pannelli compensando automaticamente le oscillazioni dovute alle variazioni di luminosità e temperatura o a difetti del pannello. Il nuovo dispositivo si applica a ogni singolo pannello, a differenza della tecnica usata finora che stima i valori medi su tutti i pannelli dell’impianto. La maggiore precisione consente di massimizzare l’energia prodotta da ogni singolo pannello, che non sarà più influenzata da eventuali cali o anomalie in un pannello vicino. Massimizzare l’efficienza e l’affidabilità è un elemento cruciale per fornire energia rinnovabile a costi competitivi. Lo sviluppo di prodotti innovativi come questo rafforza la nostra posizione di leadership nel campo delle tecnologie per le energie rinnovabili, ha commentato Pietro Menniti, direttore generale della Divisione industriale e conversione di potenza della ST Microelectronics.

Fonte: LaStampa

Share