Architettura Ingegneria

EVENTI

05/06/08 - Dida Dipartimento di Architettura - Santa Verdiana
Il progetto impiantistico nei manufatti monumentali
La realizzazione di impianti tecnologici nel restauro, risanamento e messa norma dei manufatti monumentali
IL PROGETTO IMPIANTISTICO NEI MANUFATTI MONUMENTALI

Firenze 5 giugno 2008 - Aula 1 – Plesso Didattico di Santa Verdiana - P.zza L. Ghiberti, 27 – Firenze

Contenuti del seminario:
La realizzazione di impianti tecnologici nel restauro, risanamento e messa norma dei manufatti monumentali incontra spesso grosse difficoltà realizzative, un esempio il restauro e la messa a norma del Teatro di Saludecio (RN

14.30 – Registrazione dei partecipanti

15.00 – Inizio lavori

Introduzione:
Prof. Silvio Van Riel – Università di Firenze

Relazioni:

L’impiantistica in genere nell’edilizia
Ing. Paolo Mariani – Libero professionista (PU) Progettista di Impianti Tecnologici (elettrico, idro-termo-sanitario, condizionamento, impianti fognari).

Il Progetto di Restauro del Teatro di Saludecio
Prof. Silvio Van Riel – Università di Firenze

Gli impianti del Teatro di Saludecio
Ing. Paolo Mariani – Libero professionista (PU)


PROGRAMMA
In un progetto edilizio, in particolare in un progetto di restauro di un manufatto monumentale gli impianti tecnologici sono una componente fondamentale del progetto stesso, ma spesso la loro progettazione avviene solo in fase esecutiva.
Come conseguenza si hanno sovente problemi in fase di realizzazione, dovuti soprattutto alla mancanza degli spazi necessari.
Si vuole, con questa sede, sottolineare l’importanza di una progettazione coordinata con impiantistica fin dalle prime fasi di progettazione preliminare al fine di fare le necessarie scelte collegiali per l’installazione delle varie tipologie di impianto, quali l’impianto di riscaldamento, impianto elettrico, impianto sonoro, impianto rete dati, impianto di aspirazione centralizzato, impianti di scarico acque nere e bianche.
A proposito di quanto sopra detto, verrà portato ad esempio un caso reale, il restauro risanamento conservativo e messa a norma del Teatro Comunale di Saludecio (RN).
Il Teatro venne costruito all’interno del Palazzo Comunale nel 1839 direttamente sulle cortine della Rocca Malatestiana, edificata tra la fine del ’200 e i primi anni del ’300.
A seguito del bombardamento dell’agosto1944 il teatro venne seriamente danneggiato, e nell’immediato dopoguerra anche in considerazione dell’entità dei danni, fu restaurato e parzialmente ricostruito, e al fine di adattarlo alla duplice funzione di cinema-teatro furono demolite le poche strutture murarie interne ancora esistenti, abolendo i palchi sostituendoli con una galleria a gradinata.
Il progetto attuale di restauro e messa norma mira principalmente al recupero della funzione teatrale-cinematografica, quindi per la realizzazione di nuovi camerini nel rispetto dalle varie normative vigenti, e per la necessità di realizzare impianti particolarmente sofisticati adatti ad ogni possibile rappresentazione, si sono rese necessari rilevanti opere di carattere strutturale.
La partecipazione al seminario è gratuita ed aperta a tutti, previa iscrizione preferibilmente dal sito www.assform.it sezione corsi.

L'attestato di partecipazione, da scaricarsi in seguito dal sito www.assform.it sezione utenti, assieme agli atti del seminario, verrà rilasciato esclusivamente a coloro che avranno effettuato l'iscrizione via web.

Aggiungi i tuoi scatti tramite Instagram taggando la foto #progresweb

Media Partner
Ecomondo 2013
MADE 2013
SAIE 2013