Impianti a fanghi attivi

Gli impianti a fanghi attivi o ” ossidazione totale ” vengono utilizzati per scarichi di origine civile che non recapitano in pubblica fognatura.
Il processo depurativo è di tipo biologico, e si basa sull’azione di batteri aerobici, che si nutrono della sostanza organica contenuta nei liquami in ingresso. Gli impianti a fanghi attivi sono divisi in una zona di ossidazione, all’interno della quale viene diffusa l’aria necessaria alla sopravvivenza dei batteri, e in una zona di sedimentazione, dove gli aggregati di microrganismi più grandi si separano dal flusso idrico in uscita.

Questi impianti possono essere corredati da pre o post trattamenti che consentono di migliorare l’efficienza depurativa complessiva, in funzione del tipo di scarico e delle particolari caratteristiche del recapito finale.

Gli impianti a fanghi attivi sono particolarmente adatti per piccole e medie comunità, in quanto consentono i seguenti vantaggi:

 

* Semplificazione del tipo di trattamento, con conseguente riduzione del numero di elementi costitutivi dell’impianto e quindi dell’investimento necessario.
* Ottenimento di uno standard depurativo molto elevato e buona costanza delle caratteristiche dell’effluente.
* Produzione di fanghi di supero di elevata stabilità biologica ed in modesta quantità.
* Semplicità di gestione e di manutenzione.
* Consumi elettrici contenuti.

 

Impianti a fanghi attivi è un prodotto Isea Group

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • del.icio.us
  • Digg
  • RSS