Archivio degli articoli dell'autore ‘Fusco Alfredo’

Fusco Alfredo

Alfredo Fusco, architetto, si è specializzato in sostenibilità ambientale del comparto edile ed immobiliare con un master di secondo livello presso la Pontificia Facoltà San Bonaventura – Seraphicum di Roma discutendo una tesi patrocinata dall’UNECE (United Nations Economic Commission for Europe).

Si è qualificato, tra l’altro, quale Esperto Comunitario in Gestione dei Processi Ambientali ed in Tecniche di Project Cycle Management presso l’European Institute of Public Administration della CE di Maastricht.

E’ referente di Salviamo il Paesaggio,  Difendiamo i Territori  per la sezione Abruzzo – Provincia di Chieti, coi suoi 104 comuni.

Ha insegnato nelle Facoltà di Architettura di Pescara, all’Universidade Moderna di Lisbona e alla Pontificia Facoltà San Bonaventura  di Roma.

Presso la Università Europa di Roma è coordinatore del master universitario di secondo livello in “Sistemi di qualificazione ambientale nel mercato edilizio europeo e italiano: economia del green building e del green retrofitting”.

E’ formatore e coordinatore per il centro Italia di Assform, Ente formativo operante da oltre 10 anni, specializzato in corsi e seminari dedicati al mondo delle professioni tecniche nella filiera edile, del green building e della mobilità sostenibile.

Esercita la professione di architetto a Roma nel campo della progettazione e qualificazione ambientale delle costruzioni, della bioarchitettura, del fotovoltaico e design passivo. E’ auditor/lead auditor, certificatore energetico ed ambientale degli edifici. Si occupa di mobilty management, sviluppo sostenibile della città (green city) come editorialista, conferenziere e consulente di enti amministrativi.

Arch. Alfredo Fusco
Viale Leonardo da Vinci, 176/13
00145 Roma (RM)
email: alfredo.fusco@gmail.com – a.fusco@assform.it

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • del.icio.us
  • Digg
  • RSS
Ambiente, Architettura, Paesaggio
Fusco Alfredo
La casa errante che sfiora il suolo e non mette radici: per il nuovo ulisse contemporaneo

Nella società liquida di matrice baumaniana vive un individuo ubiquitario, appartenente alla nomadic generation e per il quale la transitorietà…