Aero Train, arriva il treno volante

20 Ottobre 2012

Agli inizi dell’Ottocento i primi treni a vapore arrivarono come un ciclone nel settore dei trasporti. Da quei giorni ad oggi si è fatta tanta strada. La rivoluzione più importante è stata quella deimeglev, treni a levitazione magnetica. Carrozze cioé in grado di viaggiare lungo i binari, ma senza toccarli, “volando” sopra il terreno, sollevati dalla forza di enormi magneti.

 

Oggi la schiera dei treni veloci ed ecosostenibili si arricchisce di un nuovo alleato. Ingegneri giapponesi dellaTohoku University, guidati dal professor Yusuke Sugahara, hanno dato vita ad un prototipo di veicolo in grado di rimanere sospeso in aria, ma senza bisogno di rotaie. Si chiama Aero Trained è un vero e proprio treno volante, ai cui lati sono stati aggiunte delle ali. In questo modo il convoglio è in grado di sollevarsi dal suolo di alcuni centimetri,  quanto basta per evitare l’attrito col terreno.

Quando infatti un treno “tradizionale” si muove su una rotaia di acciaio, viene frenato da due tipi di attrito. Il primo è quello dell’aria, che è virtualmente ineliminabile almeno di non far viaggiare il treno in una galleria sottovuoto. Il secondo è quello dovuto allo sfregamento delle ruote sulle rotaie. Eliminare questa dispersione di energia rende possibile usare meno forza e raggiungere velocità più elevate. Soprannominato veicolo a effetto suolo, il treno è stato costruito in modo da essere il più eco-compatibile possibile. Per rendere possibile questo ideale gli ingegneri giapponesi hanno studiatol’Aero Train in modo che potesse essere alimentato grazie all’energia eolica e solare.

 

error: Contenuto protetto