Alla scoperta dell’auto elettrica con Peugeot e Sorgenia

6 Novembre 2012

Alla scoperta dell’ Le due società hanno avviato una originale campagna di informazione attraverso una serie di serate esclusive aperte a tutti, in cui sarà presentata un’analisi dei vantaggi della mobilità sostenibile e delle “zero emissioni” ed esposta la strategia ambientale della casa transalpina.
Il marchio del leone ha pianificato infatti una politica di sviluppo tecnologico ed innovazione basata sulle basse emissioni di carbonio, sulla base dei mutamenti e delle evoluzioni degli ultimi anni, tenendo conto di fattori come il sorpasso della popolazione urbana rispetto a quella rurale e la Convergenza mondiale degli obiettivi di abbattimento delle emissioni di CO2.

Peugeot persegue da tempo l’obiettivo della riduzione delle emissioni nocive e lo ha già applicato ottimizzando le prestazioni ambientali della sua gamma di vetture, per arrivare a fornire “un’auto pulita per ogni cliente”.
Slogan propagandistici a parte il processo di innovazione avviato dalla casa ha già reso disponibili veicoli come la 207 Diesel 99g, capace di 99 g/km di emissioni di CO2/km , il motore e-HDi Stop&Start, la 3008 Hybrid4 e, l’ultima arrivata, la citycar iOn, vettura compatta, 100% elettrica che lancia la sfida a una mobilità urbana realmente priva di emissioni.

Proprio la piccola iOn sarà la protagonista dei quattro appuntamenti tra Milano e Roma organizzati da Peugeot in collaborazione con Sorgenia. La casa francese offre quindi la possibilità

di prendere parte ai tre appuntamenti milanesi mediante la semplice iscrizione al sito di Peugeot http://eventiion.peugeot.it/ specificando la data e la location preferita (21/06 via Gallarate 199; 23/06 Sesto S. Giovanni (Mi) – via Carducci 299; 28/06 via Viviani 12).

Nel corso delle serate ai partecipanti verrà offerto un aperitivo e riceveranno in regalo un gadget elettronico targato Peugeot & Sorgenia oltre ovviamente ad avere la possibilità di provare su strada la iOn e di conoscere tutti i vantaggi

della mobilità elettrica. (m. r.)

Fonte: la Repubblica.it

error: Contenuto protetto