Austin: l’East Village di Bercy Chen Studio

12 Settembre 2012

L’East Village, progettato dallo studio texano Bercy Chen, è un edificio mixed-used situato in un quartiere di Austin (Texas) in rapida via di sviluppo di cui è destinato a diventare punto di riferimento. Il progetto include negozi, uffici e 20 condomini. Gli schermi solari sulle facciate sud e ovest sono solo uno dei tanti aspetti del progetto che contribuiscono all’assegnazione delle 3 stelle del Green Building Rating System.  
Il quartiere in cui sorge questo edificio, in passato completamente ignorato dai cittadini, dal 2001 è stato oggetto di numerosi cambiamenti ed è oggi sede di molti negozi al dettaglio, ristoranti, uffici e associazioni culturali. L’East Village cerca di cogliere questa diversità, sviluppando, con materiali modesti, un ambiente dinamico e creativo per i suoi residenti, abbinando negozi e piccoli uffici a unità residenziali ai piani superiori.  
Al quarto piano vi sono due tetti verdi, ciascuno con una splendida vista sulla downtown di Austin. Il piano terra è interamente in vetro a tutt’altezza montato su una struttura in acciaio, il che conferisce l’illusione che tutto l’edificio galleggi su cubi di vetro. Per migliorare ulteriormente la percezione di “leggerezza” dell’edificio, l’ingresso avviene al di sotto di una capriata d’acciaio che supporta 2 piani di unità residenziali. Le sovrastanti facciate sud e ovest sono protette dal caldo sole del Texas tramite uno schermo in acciaio multi-sfaccettato con la duplice funzione di frangisole e parapetto per i balconi delle residenze.
Oltre agli schermi solari in acciaio, sono state adottate numerose strategie per rendere l’East Village Lofts un edificio sano per i residenti e la comunità: materiali riciclati e riciclabili, vetri a bassa emissività, vernici ecologiche, murature e tetti coibentati, controllo passivo degli insetti, riciclo dei rifiuti di costruzione.

Fonte: Archiportale

error: Contenuto protetto