CONFERENZA INTERNAZIONALE “THE ARCHITECTURE OF WELL TEMPERED ENVIRONMENT – UN’ARMONIA DI STRUMENTI INTEGRATI” (Roma, 19-20 maggio 2011)

16 Ottobre 2012

Conferenza Internazionale – Roma, Casa dell’Architettura

 

La Conferenza Internazionale “The architecture of well tempered environment – un’armonia di strumenti integrati”, promossa da Eurosolar Italia con UIA/ARES (Union Internationale des Architectes/ Architecture and Renewable Energy Sources) e l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e Provincia, in collaborazione con Ambiente Italia Progetti e Fondazione Cloe, è l’evento preparatorio del World UIA Conference che si terrà a Tokyo a settembre 2011.

 

“Solar Energy Architecture and Urban Planning” è stato il tema fondamentale di una serie di Conferenze tra Architettura, Energia ed Ambiente promosse dall’Associazione Eurosolar con l’Unione Europea fin dal 1987. La Conferenza Internazionale di Roma vuole fare un ulteriore approfondimento, dichiarando in modo esplicito la necessità di un cambiamento radicale nel modo di “pensare” l’architettura e la città. La sfida ambientale, la concorrenza sul terreno dell’innovazione, la riqualificazione e la valorizzazione delle città, chiamano gli architetti a diventare “leaders di un quartetto” piuttosto che “solisti o direttori d’orchestra”, soli interpreti dello spartito. Estetica e funzionalità, qualità sociale ed ambientale, devono essere un unico obiettivo del progetto architettonico. Architetture e città responsabili, a consumo zero di risorse ambientali non rinnovabili, sono tali quando riescono ad offrire nuovi livelli di comfort e di servizi e per questo diventano indispensabili ulteriori competenze professionali: l’analista energetico, il sociologo, il biologo, il geologo, l’analista del ciclo di vita dei materiali, il botanico, l’analista della mobilità,. L’architetto del XXI° secolo deve ampliare il campo delle conoscenze e aggiungere nuovi strumenti per la sua orchestra.

 

La Conferenza internazionale “The Architecture of Well-Tempered Environment“ discuterà e presenterà esempi concreti di architetture e città sostenibili. Interverranno i protagonisti di queste esperienze e alcuni testimonial di questo processo di innovazione. I risultati della Conferenza saranno presentati nel “Manifesto dell’Architettura e delle Energie Rinnovabili” al XXIV° Congresso Mondiale degli Architetti dell’UIA a Tokio a settembre 2011. Nel corso della Conferenza sarà consegnato il Premio Eurosolar, in collaborazione con Legambiente.

 

Co-chair della Conferenza: Francesca Sartogo Presidente di Eurosolar Italia e Nikos Fintikakis Direttore UIA/ ARES WP. Hanno già assicurato la loro presenza, tra gli altri: Serge Latouche IEDS Paris; Christos Zerefos Membro IPCC insignito del Premio Nobel per la pace 2007; Josep Puig Vice Presidente di Eurosolar Internazionale; Matheos Santamouris Presidente CRES; Albert Dubler Primo Vice Presidente UIA; Federico Butera Politecnico di Milano; Thomas Auer Green designer Eu 2010; Peter Droege, Presidente Eurosolar, Mario Cucinella della MC Architects.

 

Qui potete scaricare la scheda di iscrizione e il programma della Conferenza.

 


error: Contenuto protetto