Dall’Universita del Texas arriva lo spray fotovoltaico

27 Maggio 2012

In arrivo uno spray per scrivere sui pannelli. Ad inventarlo  il dott. Brian Korgel dell’università del Texas. Lo spray è composto da nanoparticelle capaci di assorbire la luce, cristalli di seleniuro di rame, indio e gallio (CIGS), che messi in sospensione in una soluzione possono diventare  inchiostro per stampare pannelli solari o rendere fotovoltaiche superfici disponibili, come un tetto o la facciata di un edificio. Questa vernice potrebbe ridurre i costi di produzione a un decimo rispetto a quelli dei pannelli tradizionali considerando anche che l’impatto ambientale del CIGS è minore. Al momento il rendimento non è ancora ottimale, ma Korgel ritiene che sarà possibile arrivare al 10% in breve tempo e con costi contenuti.

Fonte: FotovoltaicoBlog

error: Contenuto protetto