Fotovoltaico: Imq rilascia il certificato per +10% di incentivi

23 Novembre 2012

Le associazioni di settore hanno già sollevato le principali problematiche relative alle Regole Applicative del IV Conto Energia che sono state pubblicate dal Gse.

Uno dei problemi più grandi riguarda la necessità di far certificare impianti in costruzione o già entrati in esercizio dal primo giugno come Made in Europe. «I produttori si stanno attrezzando per le certificazioni – ha osservato Gianni Chianetta, presidente di Assosolare – ma si rischia di rendere inapplicabile la norma se non si ammetterà nel transitorio l’autocertificazione da parte dei produttori».

L’importanza del certificato d’ispezione di fabbrica è determinato dal fatto che, una volta ottenuto, sia possibile accedere al bonus del 10%sulle tariffe incentivanti previsto dal IV Conto Energia.

La notizia è che Imq – Istituto Italiano del Marchio di Qualità, attivo nel settore della certificazione, è stato appena riconosciuto comeorganismo abilitato al rilascio anche di questa tipologia di certificato, in quanto «ente terzo notificato a livello nazionale ed europeo, nonché Membro della IECEE in ambito fotovoltaico».

Per l’ottenimento del documento, Imq dovrà accertare che per l’impianto fotovoltaico il costo di investimento in moduli, inverter e sistemi di acquisizione dati, componentistica elettrica, trasformatori, strutture di sostegno e opere civili (ossia componenti diverse dal lavoro) sia attribuibile per almeno il 60% a dispositivi di provenienzaeuropea.

Per gli impianti che entreranno in funzione dal 30 giugno 2012, Imq può anche provvedere al rilascio degli altri documenti obbligatori per il Gse: ISO 9001 (Sistema di gestione della qualità); OHSAS 18001(Sistema di gestione della salute e sicurezza del lavoro); ISO 14000 (Sistema di gestione ambientale).

Inoltre, all’Istituto si può richiedere:
  • la certificazione dei componenti (moduli, inverter, strutture di sostegno);
  • la certificazione degli impianti;
  • la qualificazione degli installatori fotovoltaici;
  • le verifiche ispettive periodiche degli impianti;
  • i corsi di formazione per gli installatori anche delle reti in franchising.
error: Contenuto protetto