Materiali da costruzione

6 Novembre 2012

La bioedilizia impiega materiali ecologici, forniti dalla natura stessa. Tali materiali presentano buone doti di traspirabilità, permeabilità, regolazione dell’umidità e garantiscono un ottimo isolamento termoacustico.

La scelta di prodotti a “misura d’ambiente” consente tra l’altro di fare la differenza in materia diconsumo energetico.

Ma come si fa a capire se un materiale è ecologico? Se non siete esperti in grado di riconoscerli, può essere utile sapere che esistono marchi, per esempio l’Ecobel, sicuramente uno dei più conosciuti, che ne certificano l’eco compatibilità.

Più in generale, si può dire che la sostenibilità di una materia è definita dalla misura del suo impatto ambientale durante l’intero ciclo di vita. Meno energia viene utilizzata per estrarlo, lavorarlo, imballarlo, trasportarlo, distribuirlo, montarlo e poi smaltirlo, più sarà “buono” per l’ambiente.

Tenete bene a mente, però, che non basta comprare materiali sostenibili , bisogna anche utilizzarli e impiegarli in modo green. Meglio non affidarsi al caso, dunque, ma a persone competenti e seguire i loro consigli.

Fonte: http://gogreen.virgilio.it

error: Contenuto protetto