Mercedes lancia la speciale S Grand Edition

20 Novembre 2012

 

Per celebrare il 60° anniversario della Classe S, Mercedes Italia presenta la serie speciale Grand Edition, disponibile su tutta la gamma, ad eccezione della divisione AMG. Comprende anche la S 250 CDI biturbo 4 cilindri da 204 CV e 149 g/km di CO2, versione già scelta dal 15% dei clienti della S nel primo semestre.

 

La Grand Edition va ad arricchire una Classe S che rimane leader assoluta nel segmento di appartenenza per prestigio, comfort, tecnologia ed innovazione. In commercio dal 1951, la Classe S è stata fino ad oggi immatricolata globalmente in 3,5 milioni di esemplari, 384.878 dei quali dell’ultima generazione. Ha introdotto per prima straordinarie novità tecnologiche come la cellula abitacolo e la deformazione programmata nel 1959, le serrature a due scatti nel 1964, l’ABS nel 1978, l’airbag nel 1981, l’ESP nel 1995 e il Pre-Safe nel 2002. La trazione integrale, disponibile dal 1996 sulla S, è scelta dall’80% dei clienti italiani. E proprio nel nostro Paese, l’ammiraglia di lusso della Stella è stata venduta in 6.300 unità negli ultimi sei anni (da autunno 2005) con una quota del 33% nel segmento. La versione più apprezzata dagli italiani è la S350 BlueTec 4Matic.

 

La nuova Classe S Grand Edition si affianca alle varianti Elegance ed Avantgarde. Rispetto alla prima costa circa 1.500 Euro in più (il listino va da 79.710 a 110.980 Euro) con un vantaggio reale per il cliente di 8.000 Euro. Si basa proprio sull’allestimento Elegance con l’aggiunta di equipaggiamenti al top targati AMG. Il design dello spoiler anteriore accentua l’impatto visivo nella parte frontale dove la Grand Edition presenta una presa d’aria che si allarga alla base, mentre i cerchi in lega AMG da 19 pollici ne accentuano il carattere sportiveggiante. All’interno, spiccano inserti in frassino nero, volante in pelle e legno, pedaliera sportiva in lega d’acciaio spazzolato con inserti in gomma e il meglio che possa offrire il mercato soprattutto in termini di infotainment.

 

Tra le dotazioni base, Parking Pack (non presente sulla S 250 CDI biturbo), luci diurne anteriori a Led, sistema di abbaglianti adattivi e Intelligent Light System che offre cinque diverse modalità di illuminazione bi-xeno tarate sulle condizioni atmosferiche e di marcia. La gamma motoristica della S Grand Edition si articola su due diesel e due benzina. Tra i propulsori a gasolio debutta il 4 cilindri biturbo della S 250 CDI da 204 CV che si aggiunge al V6 di 3 litri della S 350 BlueTec da 258 CV (consumi ridotti del 9%). Proprio l’adozione del BlueTec con additivo AdBlue consente alla Classe S di essere tra le auto diesel più pulite al mondo rispettando già le severe normative Euro6 che entreranno in vigore nel 2014. I motori a benzina sono invece il V6 della S 350 BlueEfficiency da 306 CV e il nuovo V8 di 4,6 litri della S 500 da 435 CV (+12% sulla versione precedente), 700 Nm di coppia e consumi abbattuti del 23% a 9,4 litri/100 km. Con la Grand Edition, la Mercedes Classe S si conferma all’avanguardia per l’innovazione e per l’elegante design.

 

Fonte: http://www3.lastampa.it/

error: Contenuto protetto