Pizza con gli amici? Sì, ma ecologica

9 Novembre 2012

Rosso pomodoro, bianco mozzarella e verde come l’energia pulita usata per produrla: arriva lapizza ecologica, interamente creata a partire dafonti rinnovabili, simbolo di un’Italia che si apre sempre di più a scelte sostenibili.E’ la svolta green di Roncadin – azienda friulana leader nella produzione di pizze surgelate – che ha inaugurato un significativo impianto fotovoltaicosulla superficie di copertura dello stabilimento di Meduno (Pordenone). Più di 5400 pannelli di silicio monocristallino disposti su oltre 6800 mqche cattureranno raggi solari per la produzione di circa 1 milione e 200mila kWh annui.La creazione delle pizze sarà quindi totalmenteecologica, con un risparmio per l’ambiente pari a6.785 tonnellate di Co2, corrispondenti a 2.134 tonnellate di petrolio (Tep) ed equivalenti al consumo elettrico annuale medio di circa 4.185 nuclei familiari.«Un ulteriore traguardo nell’articolato processo di investimenti avviato da due anni per lo sviluppo di un quadro d’impresa attento anche adaspetti ambientali, di risparmio energetico, di sicurezza del lavoro, di clima organizzativo, oltre che focalizzato su aspetti di efficienza e di continua ricerca di standard qualitativi elevati» ha commentato Gianmarco Zanchetta, direttore generale di Friulia, la Finanziaria regionale che nel 2010 ha investito nella Roncadin, supportando la famiglia nel progetto di rilancio dell’azienda di Meduno.Roncadin punta ora al consolidamento delle quote di mercato italiano, attraverso la distribuzione a proprio marchio delle pizze sviluppate in collaborazione con le firme AuricchioBerettaNostromoWueber. Incoraggianti i segnali anche dalmercato estero, che attualmente costituisce più del 70% del fatturato dell’azienda.

Fonte: http://gogreen.virgilio.it

error: Contenuto protetto