Rigenergia 2010

6 Maggio 2010

Con la quarta edizione in programma dal 28 al 30 maggio 2010, Rigenergia diventa un progetto per trasformare la Valle d’Aosta in un laboratorio alpino di eccellenza su risparmio energetico, energie rinnovabili, efficienza energetica degli edifici e mobilità sostenibile. Confermata la location della fiera nell’area dell’autoporto di Pollein, alle porte di Aosta, verrà allestito un Palaexpo in grado di accogliere su 5.000 mq fino a 150 espositori, il programma è stato arricchito affinché la fiera delle rinnovabili possa offrire di più di una delle tante esposizioni che stanno nascendo in ogni angolo d’Italia. In tale ottica, si è deciso di trasformare l’ area istituzionale posta all’ingresso della fiera in un villaggio scientifico in cui saranno presentate le maggiori innovazioni e alcune best practice nel settore delle rinnovabili, tra le quali la monoposto elettrica della squadra corse del Politecnico di Torino. Sempre nell’area d’ingresso, come per le passate edizioni, troveranno posto il Laboratorio CoaLaB (ossia un percorso didattico-espositivo interattivo dove saranno mostrati e illustrati impianti mobili per la produzione di energia rinnovabile e fornite informazioni relativamente al risparmio energetico, ai materiali da costruzione naturali, ai sistemi di arredo e di mobilità sostenibile e all’utilizzo razionale delle risorse) e La fattoria delle rinnovabili (uno spazio ricreativo interno con animazione, per disegnare e giocare con i cubetti di happymais. L’area sarà arricchita dai disegni/collage realizzati dalle classi delle scuole dell’infanzia e dagli alunni delle scuole primarie che parteciperanno all’iniziativa I colori dell’Energia). A completamento del programma saranno organizzati corsi di formazione e seminari per imprese e professionisti, convegni tematici, incontri con buyers esteri, workshop tecnici e divulgativi e una mattinata dedicata all’incontro tra studenti, imprese e mondo scientifico. 
Approfondisci su: Rigenergia
error: Contenuto protetto