Rinnovabili: arriva il dispositivo che sfrutta pioggia, vento e sole

15 Gennaio 2013

Energia green in balia degli agenti atmosferici addio. Grazie a un nuovo impianto messo a punto in Gran Bretagna, le fonti rinnovabili potrebbero non essere più volubili come un tempo.

I ricercatori dell’Institute for Materials Research and Innovation dell’Università di Bolton, infatti, hanno costruito un dispositivo in grado di generare elettricità in qualsiasi condizione meteorologica: si tratti di sole, di vento oppure di pioggia.

«La maggior parte delle forme di energia rinnovabili sono intermittenti –  dice Elias Siores, autore principale dello studio alla rivista New Scientist – il vento non sempre soffia con continuità e il cielo non è sempre sgombro da nubi. Quello che cercavamo era qualcosa che prendesse l’energia da diversi elementi».

E così i ricercatori, per imprigionare la potenza del vento e della pioggia, hanno creato dei nastri flessibili di un polimero chiamato fluoruro di polivinile, su materiali ceramici piezoelettrici lunghi 20 centimetri, in grado di generare energia se stimolati da gocce o raffiche. E per sfruttare anche le belle giornate, il nuovo dispositivo è stato rivestito con un sistema fotovoltaico flessibile a cui sono stati attaccati una coppia di elettrodi in grado di raccogliere l’energia solare prodotta: Siores spiega che 10 centimetri quadrati di questo sistema fotovoltaico sono in grado di generare da 1 a 2 watt di energia solare.

Anche se per il momento tali generatori ibridi verrebbero usati per applicazioni su piccola scala – per ricaricare per esempio dispositivi di bassa potenza come i telefoni cellulari perché ogni nastro è in grado di generare solo una energia costante di pochi milliwatt – la strada della ricerca è quella giusta. Hod Lipson, professore della Cornell University di Ithaca, New York ha infatti affermato: «E’ utile e sensato unire diverse forme di energia rinnovabile, perché si completano a vicenda perfettamente».

 

Fonte: http://gogreen.virgilio.it/news/ambiente-energia/rinnovabili-arriva-dispositivo-sfrutta-pioggia-vento-sole.html

error: Contenuto protetto