Stand-by killer: stop allo spreco energetico della tv

19 Dicembre 2012

A conti fatti, lo spreco energetico dovuto allo stand-by degli elettrodomestici rappresenta il 10% del consumo domestico. Un costo che, solo per il televisore, ammonta a 40 euro l’anno e per il pc arriva fino a 130 euro.

In attesa del 2015, quando ogni elettrodomestico sarà probabilmente dotato del microchip realizzato dai ricercatori dell’università giapponese di Tohoku e dell’azienda Nec, che azzererà lo spreco senza perdere le comodità dello stand-by, al momento esistono altri apparecchi chiamati Stand-by killer, o Stand-by Block, che possono essere molto utili per ridurre i consumi.

Questi dispositivi, facili da installare, permettono di interrompere i consumi elettrici di elettrodomestici come televisori, decoder, lettori dvd e console di videogiochi utilizzando qualsiasi tipo di telecomando.

In pratica, in ingresso l’apparecchio dispone del collegamento a una presa elettrica e del collegamento a una o più prese elettriche controllate in uscita, tramite cui vengono alimentati i dispositivi da scollegare. Inoltre, in caso di utilizzo di una ciabatta multipresa, si possono disinserire più apparecchi in un solo momento. E per chi sia spaventato dall’enorme quantità di cavi presenti in casa, è bene sapere che esistono anche alcune versioni wireless.

Il fatto che gli elettrodomestici vengano disconnessi alla rete tramite gli Stand-by Killer rende la casa più sicura perché si riducono i rischi di folgorazione e di incendio per cortocircuiti e sovraccarichi.

Un altro aspetto positivo è la loro economicità. Il prezzo di questi apparecchi varia dai 10 ai 30 euro, ma garantiscono un risparmio medio di 350 kW/h che pesa sulla bolletta di un anno per 80/100 euro, dato che varia a seconda del numero di elettrodomestici scollegati e della durata giornaliera del loro stand-by. Mediamente, comunque, si calcola che il loro costo si ammortizzi in circa 3 mesi.

Gli Stand-by Killer sono di diverse marche – Avisen, Brennenstuhl e Lovemytime, tra le più note – e si possono trovare nei negozi di elettronica di consumo e online, come sul sito Eprice o D-mail.

error: Contenuto protetto