Wicsolaire: le pale frangisole fotovoltaiche

5 Settembre 2012

Wicsolaire è il nuovo sistema di pale frangisole in alluminio, di Wicona, in grado di calibrare l’apporto di luce naturale limitando l’uso di quella artificiale e, di conseguenza, ridurre l’eccessivo calore proveniente dai raggi solari. Per il raggiungimento del comfort abitativo è fondamentale limitare in modo efficace l’effetto serra che si potrebbe creare all’interno degli ambienti. Spesso, la sola tipologia del vetro non è sufficiente a creare uno sbarramento al surriscaldamento ed è quindi importante, dopo aver valutato l’orientamento dell’edificio in base a latitudine, territorio e inclinazione del sole durante la giornata, scegliere la giusta tipologia di oscuramento.
Wicsolaire si propone sul mercato con pale frangisole fotovoltaiche. Integrati sulle lame, i moduli fotovoltaici permettono di catturare l’irraggiamento incidente trasformandolo in energia.
Wicsolaire unisce 3 funzioni in un solo prodotto: modula la luce naturale, protegge gli ambienti dal fastidioso effetto serra, trasforma il calore del sole in energia. Wicona fa sapere che si potranno installare sistemi di pale fisse con diverse inclinazioni e distanze l’una dall’altra, posizionabili sia orizzontalmente che verticalmente seguendo le esigenze dello specifico progetto. Progettista e committente potranno inoltre scegliere tra sistema di movimentazione manuale o motorizzata.

Fonte: Casa&Clima

error: Contenuto protetto