Wwf premia Danimarca, impegno per 100% rinnovabili al 2050

4 Novembre 2013

c85170f8455c1c9d2fbd32c985df02dcROMA – L’impegno a raggiungere il 100% di energia rinnovabile al 2050 e la palma di “leader mondiale per le politiche per il clima”. Con queste motivazioni il Wwf international ha consegnato oggi nel mani del primo ministro della Danimarca, Helle Thorning-Schmidt il premio ‘Gift to the Earth’.

Il premio – consegnato durante il Forum global green growth a Copenaghen – è il riconoscimento più prestigioso dato dal Wwf a governi, imprese e altre organizzazioni che dimostrano di contribuire in modo significativo alla conservazione dell’ambiente.

“La Danimarca – dice Jim Leape, direttore generale del Wwf international – è la dimostrazione che è possibile sviluppare una società sostenibile e al tempo stesso garantire la crescita economica e il benessere. Speriamo che altri paesi raccolgano la sfida urgente di proteggere il clima della Terra”. Nonostante “l’inequivocabile evidenza scientifica – spiega l’associazione – il mondo non reagisce abbastanza velocemente. Il panel scientifico delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (Ipcc) ha appena riconfermato che la Terra si sta riscaldando a un ritmo allarmante. I grandi investitori, tra cui i governi, devono spostare la loro attenzione per consentire lo sviluppo dell’energia rinnovabile e la graduale eliminazione degli investimenti nei combustibili fossili, in particolare nel carbone”.

“Sappiamo che il modello di crescita economica attuale, a livello mondiale, non è più sostenibile – osserva Mariagrazia Midulla, responsabile Clima ed energia del Wwf Italia – La Danimarca sta dimostrando una forte leadership e qual è il potenziale di crescita sostenibile a lungo termine delle energie rinnovabili efficienti. L’Europa deve prendere esempio e avere più coraggio”.

 

FONTE: ANSA

error: Contenuto protetto