Ricerca per parola chiave:

(titolo, relatore, laureando)

Scuola elementare "Edmondo De Amicis" a Pontassieve
Relatore: Prof. Arch. Silvio Van Riel
Correlatore/i: Dott. Ing. Luca Lardani
Laureando/i: Gabriele Nencini
Anno accademico: 2008/2009

 

Fronte ovest

LA COSTRUZIONE

All'inizio del Ventesimo secolo visto il numero degli studenti e la mancanza di un edificio scolastico adeguato per ospitare gli alunni per l'intero ciclo di studi elementare, in quanto divise in tre edifici alcuni alcuni comunali altri di proprietà privata e presi in affitto, in stanze piccole, male illuminate, bagni insufficisnti al numero di studenti, con accasso da vie molto trafficate o da scale condominiali, portò l'amministrazione comunale alla decisione di realizzare un unico edificio scolastico. Vista la topografia di Pontassieve all'inizio del 1900, e la necessità di un'area sufficientemente grande per ospitare un'unica scuola, accorpando così la scuola maschile e femminile, le aree disponibili per la nuove edificazionei si collocavano in due zone: nella parte bassa del paese tra la ferrovia e la confluenza della Sieve con l'Arno, zona molto umida e ad alto rischio alluvionale; in alternativa la zona a monte delle vecchie mura, legate alla necessità di sbancamenti ed ai costi che comportava questa operazione. La scelta cadde su un lotto presso la porta "Florentina", subito fuori dalle vecchia mura, per le migliori condizioni igieniche date dalla maggiore ventilazione e la possibilità di orientare una facciata verso sud.

...Anni '50...

Viene realizzato l'impianto di riscaldamento centralizzato, che andrà a sostituire le stufe nelle singole stanze, e ampliato l'allogio del custode.

Inizio anni '70...

La scuola viene ampliata realizzando un corpo di fabbrica addossato al fronte ovest dell'edificio esistente. Il nuovo edificio è realizzato su due piani in muratura di mattoni pieni a due teste, poggianti su muri di fondazione in pietra, solai in latero cemento e copertura a due falde indipendenti in fibrocemento su struttura in latero cemento.
L'ampliamento viene realizzato per creare un'ulteriore aula e un ambiente per la refezione scolastica, una nuova cucina e dispensa, migliorandone le condizioni aereo-illuminanti in quanto erano nel seminterrato.

Inizio anni '80...

L'edificio scolastico viene ristrutturato ed ampliato. La scuola materna viene spostata in un altro edificio, verrà realizzato un nuovo ingresso dal livello stradale, ampliando i locali esistenti e realizzandovi un ascensore ed una nuova scala che collegano i tre piani dell'edificio. Il piazzale antistante la scuola sarà modificato. Verrà reaizzato un ulteriore corpo di fabbrica sul lato ovest dell'edificio, parallelo a quello realizzato negli anni '70, al quale sarà parzialmente addossato. Questo sarà realizzato in cemento armato ed ospiterà la cucina e il refettorio al piano seminterrato, al piano terreno la direzione didattica e al primo piano un'ulteriore piano.

 

Le Tavole

Associazione AssForm

PROGRES È UN COMPARTO DI ASSFORM

Formazione Ricerca Cultura